Accessori consigliati
In dotazione
HI 84181-02 é fornito completo di reagenti per 20 test, elettrodo ISE a semicella per potassio HI 61014, elettrodo di riferimento HI 5315, sonda di temperatura HI 7662-T, micropipetta a volume fisso (2000 µl) completa di puntali, soluzione di riempimento, 2 beaker, ancorette magnetiche, siringa da 1 ml, pipetta in plastica da 1 ml, cavo di alimentazione, istruzioni.
Idoneo per
Disponibile in
7-14 giorni
Condividi
 
Phmetro - Strumenti Ise

HI84181-02 Hanna Instruments
Strumento ISE per il Potassio nel vino

HI84181-02 - Strumento ISE per il Potassio nel vino
€ 720,00 Strumento ISE per l'analisi del potassio nel vino

 Quantità:  

 
  • Specifico per analisi enologiche
  • Importante per prevenire precipitazioni tartariche
  • Elettrodo ISE a semicella per Potassio

Il potassio è il metallo alcalino più abbondante fra le sostanze minerali presenti nei vini. Determinarne l’esatta quantità è importante per controllare la formazione di precipitati di bitartrato di potassio, il quale è perfettamente solubile in acqua (S=5.7 g/l a 20°C), ma non nelle soluzioni idroalcoliche (a 10% vol. S=2.9 g/l a 20°C). In seguito ai processi di refrigerazione e fermentazione malolattica, si può verificare la precipitazione sotto forma di cristalli, i quali, pur non influendo sulla qualità di un vino, risultano poco gradevoli. Per evitare ciò, i vini sono sottoposti a un trattamento di stabilizzazione a freddo e all’aggiunta di inibitori di cristallizzazione, quale per esempio l’acido metatartarico. Conoscendo i valori del potassio e dell’acido tartarico, si è in grado di determinare con buona approssimazione il grado di stabilità tartarica del vino, e valutare così il pericolo di precipitazioni tartariche.